renovatiovita

Estensione della casa: quale professionista scegliere?

Intraprendere un lavoro non è di solito un’esperienza rilassante. Chiamare un professionista per fare un’estensione della casa è inevitabile. Tuttavia, bisogna evitare tutte le insidie nella scelta di un artigiano. La semplice estensione è, infatti, preda della vaghezza giuridica che alcune imprese possono sfruttare a vostra insaputa se la legge stabilisce tutte le modalità che riguardano la costruzione di una casa. È quindi più prudente osservare certe regole prima di optare per una particolare azienda per fare il vostro lavoro.

Rispettare le scadenze

Prima di tutto, il professionista degno di questo nome deve essere in grado di fissare una data di consegna e rispettarla. La durata del lavoro dipende dalla sua portata. Quando si sceglie un professionista per costruire un’estensione della casa, si dovrebbe anche concordare una data per l’inizio dei lavori. Tra i professionisti, l’architetto è quello la cui durata del lavoro dipenderà da quella degli altri. Dato che supervisiona i lavori, dovrà essere presente durante la costruzione. Anche così, deve specificare la data precisa di consegna, generalmente sei mesi dopo l’arresto del progetto. In generale, l’artigiano incaricato del lavoro dà un termine di sei mesi per la consegna delle chiavi, a seconda dei vincoli durante i lavori.

Pagamenti

Un fabbricante con il quale state trattando deve rispettare il prezzo fissato alla firma del contratto. Il costruttore non dovrebbe mai superare i limiti di budget, anche se contatta altre aziende per certi lavori. Inoltre, nessun pagamento anticipato dovrebbe essere fatto prima della firma di un contratto, in altre parole nessun acconto. A volte, solo i costruttori di case individuali con la fornitura di piani possono richiedere il deposito della garanzia, che è limitato al 3% dell’importo del contratto. Infine, nel caso di studi preliminari di un architetto, è necessario che le spese siano pagate prima di un contratto definitivo.

L’azienda, il vespaio e il movimento terra

Il fabbricante deve fornirvi un certificato di garanzia per provare la sua buona fede. Si raccomanda vivamente di fare una copia di questo documento. In questo modo, sarete protetti da questa garanzia quando il lavoro non sarà completato. Se un’azienda nazionale è anche meno rischiosa per questioni di garanzia e per lavori su larga scala, un’azienda locale conoscerà le specificità della regione. Inoltre, quando si sceglie un professionista per fare un’estensione della casa, il vespaio e il movimento terra possono essere dichiarati obbligatori per i vostri progetti.

Exit mobile version